Aggressione del conducente

Aggressione del conducente

Le variabili che determinano la probabilità di sperimentare incidenti sono diverse.Alcuni dipendono dal veicolo, altri dal luogo e dall'ambiente e altri dal guidatore. Riguardo a quest'ultimo, le variabili dipendono tanto dalla sua competenza quanto dalla sua esperienza, anche se la personalità e lo stato emotivo del guidatore sono anche decisivi.

Da quel momento in poi,un problema direttamente correlato alla sicurezza è l'aggressività del guidatore.Lo stato emotivo negativo di una persona durante la guida è un fattore di rischio correlato agli incidenti stradali.

"L'aggressione dei conducenti può danneggiare o causare danni, direttamente o indirettamente, ad altri conducenti o pedoni che condividono lo spazio comune attraverso il quale passa il traffico."
suddividere

Impulsività al volante

L'auto è diventata più che un mezzo di locomozione per alcune persone. Questo è per alcuni una seconda casa, a causa del numero di ore che devono trascorrere lì.Uno scudo di metallo in cui l'autista si sente protetto perché si sente immune alle aggressioni esterne.

Il driver aggressivo è caratterizzato dall'avere una personalità impulsiva. Svolge azioni contrarie a buone pratiche di comportamento sociale durante l'imbarco su un veicolo. Questo è il risultato del suo atteggiamento negativo.

Una personalità ostile mista a situazioni di stress e cattiva gestione di quest'ultimo genera un comportamento di guida aggressiva. Possiamo quindi vedere che se il temperamento dell'individuo influenza, ci sono anche fattori esterni come il rumore e lo stato della strada. Approfondire.

Aggressività del guidatore: fattori esterni

Fare riferimento a fattori esterni correlati all'aggressività del guidatorecircostanze che si verificano in quel momento e che non possono essere controllate.Ad esempio, ingorghi, mancanza di spazio per il parcheggio o reati di altri autisti.

Questo tipo di fattore può aumentare il livello di stress e ansia del conducente. In modo che il suo comportamento ostile aumenti e lo trasformi puntualmente in un aggressivo guidatore. Tuttavia, importanti stimoli esterni non sono sempre necessari per guidare un comportamento violento. Infatti, il vero detonatore che porta a reagire o non violentemente è in realtà lo stato emotivo del guidatore.

"I fattori esterni possono agire come la goccia che fa traboccare il vaso, ma di solito non sono la causa diretta dell'aggressione."
suddividere

Aggressione del conducente: fattori interni

I fattori interni dell'aggressività del guidatore si basano sullo stato psicofisico del guidatore.In altre parole, sul suo stato emotivo e sulla sua capacità di concentrarsi su ciò che fa.

Se, per esempio, si alzava con uno stato d'animo negativo che lo rendeva ansioso o arrabbiato nella prima ora del giorno, è probabile che questa aggressività possa essere trovata durante la guida. Pertanto, alo stesso stimolo genererà reazioni diverse a seconda di come il guidatore si sente emotivamente.Non è la stessa cosa che un autista commette un reato e si scusa immediatamente per il suo comportamento o, al contrario, usa un linguaggio volgare e reagisce violentemente.

8 tasti per evitare l'aggressività

Per evitare che la furia ti invada e ti possieda, è importante tenere a mente i seguenti tasti:

  • Rispetta le regole di condotta.Questo ci aiuta a ridurre la tensione e l'ostilità che possiamo causare ad altri conducenti e pedoni. Oltre a evitare incidenti.
  • Controllo impotenza e rabbia derivante da una procedura incomprensibile da parte di altri conducenti. Stiamo andando a risolvere qualcosa insultando, urlando o attirando l'attenzione dell'altro?
  • Metti le forme ed essere educato. Reagisci finalmente come facciamo quando non guidiamo il nostro veicolo.
  • Pensalola strada su cui cavalchiamo appartiene a tutti. Ecco perché sono stati stabiliti degli standard e noi dobbiamo rispettarli. Incontriamo migliaia di persone sulla strada, tutte impazienti quanto noi. Quelli che sono stanchi di passare metà della loro vita al volante, negli ingorghi e con una scarsa tolleranza agli altri piloti. Il rispetto è quindi fondamentale.
  • Essere consapevoli del fatto che un veicolo non è un modo per competere.È semplicemente uno strumento per spostarsi da un luogo all'altro.
  • Tolleranza e solidarietàdovrebbe essere la nostra sede quando si tratta di prendere la strada.
  • Organizza il tuo viaggio in anticipo.Il calcolo di un tempo prudenziale, compreso qualsiasi tempo di contrattempo che può verificarsi, eviterà i possibili aumenti negli stati di stress e ansia.
  • Mantenere un ambiente calmo all'interno del veicolo.Evitare rumori forti, discussioni e urla con i passeggeri. Questo aiuterà a calmare l'umore e guidare in uno stato di tranquillità.

” Se sai già cosa devi fare e non lo fai, allora stai peggio di prima. “

-Confucius-

La sicurezza stradale come soluzione

Guidando come nella vita, non conosciamo le circostanze di ogni persona.Non possiamo sapere se l'autista di fronte a noi ha una brutta giornata o un mal di testa. Dobbiamo pensare che ognuno è diverso. Anche tutti non hanno la stessa pratica di guida. Alcuni possono mancare di riflessi veloci. Altri potrebbero semplicemente essere distratti. L'importante è mantenere un comportamento di rispetto reciproco e di educazione in tutte le circostanze.

ilgli esperti insistono quindi sulla necessità di un'educazione stradale, con messaggi chiari che raggiungono la popolazione generale e, in particolare, quelli più piccoli, per risolvere il problema dell'aggressività dei conducenti. Insistono sulla necessità di integrare il problema nella formazione accademica per spiegare ai bambini le conseguenze della non conformità con le regole della strada.

Alla fine, luiÈ molto importante che l'educazione alla sicurezza stradale sia completata a casa. Ciò eviterà che il comportamento di guida aggressivo venga usato come modello sbagliato e incoraggiando comportamenti ostili.

” Per comprendere la sicurezza, non bisogna affrontarla, ma incorporarla in se stessi. “

-Allan Watts-


5 segni di aggressione nascosta

In termini di aggressività, ci sono due classi principali: l'aperto e il nascosto. Ora ti mostreremo cinque segnali che ti permettono di … Leggi altro "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: