8 regole di Schopenhauer per essere felici

8 regole di Schopenhauer per essere felici

Le regole di Schopenhauer per essere felici nascono dalle teorie del filosofo tedesconoto per il suo pessimismo. Le sue idee ruotavano attorno a una teoria specifica. Le persone vivono in uno dei mondi possibili in cui la felicità non è altro che un'illusione artificiale.

Infatti, dopo la morte del filosofo, un manoscritto fu scoperto tra le sue note e oggetti personali. Indossava il nome diDie Kunst, glücklich zu sein. In francese, sembrerebbe L'arte di essere felice Curiosamente, nonostante le idee pessimistiche che l'autore ha difeso per tutta la vita,egli aveva sviluppato e elencato in queste note una serie di regole che rendevano possibile evitare la sofferenza superflua e, in questo modo, raggiungere un certo stato di felicità.

1. Evita i confronti per evitare di cadere nell'invidia

La prima delle regole di Schopenhauer per essere felici è evitare la sensazione del desiderio. Secondo lui, l'invidia è un'emozione estremamente negativa e sentirsi ci immerge in un costante stato di insoddisfazione.

Questo ci porterà via dalla felicità perché faremo paragoni che ci metteranno a un livello inferiore.Pertanto, per evitare questa sofferenza, dobbiamo limitare questi confrontiperché ogni persona è diversa e dobbiamo accettare la situazione di ciascuno.

2. Non preoccuparti dei cattivi risultati

Un'altra regola di Schopenhauer ci consiglia di accettare il fallimento relativo alle decisioni sbagliate che abbiamo preso nello sviluppo di un progetto.Il filosofo ci invita a fare il massimo sforzo possibile in ogni momento per non sentirsi male per un cattivo risultato.Avremo dato il meglio di noi stessi per raggiungerlo, quindi nessuna ragione per sentirci in colpa.

3. Segui il nostro istinto in ogni momento

Schopenhauer era consapevole del fatto che alcune persone sono molto creative e altre sono molto logiche. Alcuni sono più favorevoli all'azione e altri sono più favorevoli alla contemplazione. In definitiva, questa regola per la felicità ci insegna alasciarci guidare dal nostro istinto: saremo in grado di essere noi stessi e di conoscerci meglio.

4. Non dipendere più dagli altri per essere felici

La quarta regola di Schopenhauer per essere felici ci dice una cosa molto semplice: la felicità deve dipendere solo da noi. Non possiamo essere delusi da altre personee le loro decisioni, che sono fuori dal nostro controllo, non influenzeranno il nostro umore.

5. Non sopravvalutare i nostri desideri

Essere consapevoli dei nostri limiti e non lasciarsi trasportare dai desideri irrealistici ci permetterà di non sentirci male quando non possiamo raggiungerli.Pensiamo a dove siamo e cosa possiamo ottenere.Possiamo sognare, certo, ma i pensieri adattati alle nostre possibilità ci faranno sentire molto meglio.

6. Controlla le nostre aspettative

Tra le regole di Schopenhauer, troviamo quanto segue: possiamo imparare ad adeguare le nostre aspettative e i nostri desideri. In questo modo, saremo in grado di evitare che le aspettative esagerate di un progetto o di una persona siano la fonte di uno stato di disgrazia. In breve,si tratta di avere una visione più realistica della nostra vita.Dobbiamo sapere come affrontare gli ostacoli in modo più adeguato.

7. Valorizzare ciò che abbiamo

Al momento di essere felici, sarà essenziale sapere come guardare oltre i nostri beni materiali. Questo non solo ci impedirà di cadere nell'invidia, come abbiamo iniziato nel primo punto, ma ci aiuterà a valutare ciò che conta davvero nelle nostre vite.Quindi, saremo in grado di avere migliori relazioni con i nostri amici o persone care quando diamo loro l'importanza che meritano.

8. Sii più attento al presente

L'ultima regola di Schopenhauer per raggiungere la felicità è legata al tempo che passiamo a pensare al passato e al futuro.Perderci immergendoci nei problemi del passato non ci porterà nulla di buono.Dobbiamo accettare che le decisioni che abbiamo preso non possono più essere modificate.

Inoltre,passare troppo tempo ad immaginare il nostro futuro ci renderà infelici quando ci rendiamo conto che le nostre aspettative e i nostri desideri non diventano reali.Godiamoci il dono che il presente ci porta davvero.

5 modi per trovare la felicità nei piccoli atti

È possibile trovare la felicità in piccoli atti. Chi ha detto che la pienezza può essere raggiunta solo nel grande … Read More "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: