8 motivi che portano una coppia infelice a stare insieme

8 motivi che portano una coppia infelice a stare insieme

Probabilmente hai visto una coppia litigare spesso, ogni giorno, anche senza rispetto. Sarai d'accordo con me che la prima cosa che ti aspetti in una situazione del genere è: Perché stanno insieme?
Le cose non sono sempre come sembrano in una relazione. Ho imparato quel giorno "tutto ciò che luccica non è oro".
Fuori dal circolo ristretto, le persone possono mostrare un volto molto diverso da quello che sono nella loro vita quotidiana. Per esempio, in una coppia, la persona che sembra più dipendente può essere effettivamente la persona dominante nella relazione e assumere il ruolo opposto a quello che percepiamo come spettatori.

È vero che quando abbiamo problemi o rileviamo situazioni negative, la nostra parte razionale reagisce evitando tali esperienze semplicemente per sopravvivere.

Ma gli studi sono numerosi e mostrano già che la paura o la rabbia possono essere una forma di connessione.
Anche tenendo conto dei risultati di questa ricerca, possiamo dire che in alcuni casi, la rabbia può essere più potente per mantenere una coppia unita che l'amore stesso.

Quando abbiamo una relazione, cerchiamo caratteristiche che la rendano un'esperienza armoniosa, ma questo background sentimentale non è sempre all'appuntamento.

Supponendo che le basi di una relazione difficile siano costruite tra le due persone, ti esporremo oggi gli 8 motivi per cui le coppie infelici stanno insieme.

1. Il senso di colpa. Molte persone stanno insieme perché c'è un senso di colpa se lasciano il loro partner. Queste sono normalmente situazioni che risvegliano sentimenti di dolore verso l'altra persona.

2. Giochi di potere. Quando c'è una distribuzione ineguale di compiti in una relazione o in qualsiasi altra situazione, la persona che non è così attiva tende a dipendere dall'altra, lasciandosi trasportare o emotivamente trascinato via.

Se questo accade, la persona in questione si sentirà persa senza l'altro, che conduce la relazione come lui o lei vuole.

3. Non esprimere ciò che pensi o senti. Nonostante l'immagine che gli altri possono darci, tutto ciò che vediamo non è necessariamente quello che sembra. Provalo con te stesso.

Ci sono infiniti momenti in cui ti sei sentito in imbarazzo, ma dovevi mantenere la tua postura neutrale, non perdere il lavoro, una relazione o semplicemente non ferire la persona che è al tuo fianco o a te stesso.

Se in una relazione non ti senti fedele a te stesso nel modo in cui agisci, o se il tuo partner non agisce in modo positivo, potresti sentirti frustrato e arrabbiato con te stesso, perché devi sopportarlo. situazione.

Quando espelliamo questa rabbia verso il nostro consorte, ci permette di alleggerire un po ', temporaneamente, prima che quella rabbia ritorni e ci conduca in un circolo vizioso e avvincente.

Ecco perché nascondersi o non dire quello che pensiamo o sentiamo ci spingerà a mantenere una relazione a volte irreale.

4. Le coppie sviluppano accordi taciti, ma chi non si esprime formalmente. Stabilire accordi tra due coniugi, senza un accordo formale, può rendere pericolosa la relazione, quando questi accordi taciti mirano a consentire o evitare abitudini come l'infedeltà, l'eccesso spese, cattivo comportamento, ecc.

Ecco perché è fondamentale avere una buona comunicazione verbale e non verbale in coppia, essere sempre trasparenti e sinceri.

5. Se c'è una forma di abuso, c'è qualcuno che pensa di meritarlo. Nella maggior parte dei casi, gli adulti partecipano volontariamente a una relazione, anche se non è in buona salute.

I motivi più comuni per stare insieme sono i bambini, le ragioni economiche, il tempo insieme, la paura e la vergogna della separazione, della religione, ecc.

Se ci troviamo in una relazione in cui c'è un abuso emotivo, uno dei membri potrebbe ritenere che meriti di essere trattato in questo modo.

Questa situazione potrebbe cambiare se interiorizza il fatto che non merita di subire abusi emotivi da parte del coniuge.

Con questa nuova forma di sentimenti e pensieri, imparerai a dire di no e svilupperai un ego sano, necessario per superare questa situazione.

Sarai finalmente consapevole che nessuna situazione negativa e nessun fraintendimento o maltrattamento giustifica la tua sfortuna.

7. Speranza e tempo. Molte persone preferiscono proteggersi con speranza e tempo, giustificando così la loro relazione.

Quel che è certo è che se sono stati infelici insieme per molto tempo, il cambiamento sarà più difficile se nessuna delle parti si impegna e cambia i suoi atteggiamenti.

8. Aspetto di paura e insicurezza sulla possibilità di andarsene. In molte occasioni, le persone decidono di mantenere il rapporto in cui sono fidanzate, anche quando non sono felici, per paura di prendere la decisione di lasciare l'altra persona o per paura del prossimo, non sapendo come sarà la vita senza l'altro.

Le persone emotivamente sane sanno come utilizzare in modo positivo i propri strumenti per i loro scopi.

Quando sei consapevole di tutte le caratteristiche e le situazioni emotive che possono portarti a mantenere una relazione negativa, non sarai in grado di temere di rimanere solo con le tue frustrazioni e i tuoi sentimenti di insicurezza.

Conosci te stesso, sei consapevole delle tue barriere e, ancora meglio, ti senti libero di amare e di essere amato in cambio.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: