5 tecniche gestalt per promuovere la nostra crescita personale

5 tecniche gestalt per promuovere la nostra crescita personale

Le tecniche della Gestalt ci aiutano a concentrarci sul nostro presente per favorire l'autorealizzazione e un processo decisionale più giudizioso, oltre a permetterci di crescere a livello personale in modo più libero e più in linea con i nostri bisogni. Abbiamo tutti il ​​diritto di costruire il tipo di realtà che vogliamo, e questo approccio – con chiare influenze umanistiche – ci invita ad esso.

Fritz Perls, un precursore della terapia della Gestalt, disse questola nostra principale ansia come esseri umani è il divario che ci apriamo tra l'ora e il dopo. La nostra mente a volte va più veloce della vita e noi anticipiamo le cose, siamo ossessionati da problemi che non si sono ancora manifestati e, quasi senza rendercene conto, siamo saturi di paure, ansia e molti altri profumi. che si trasformano in una ripida montagna cosparsa di sofferenze.

"Non spingere il fiume, scorre da solo."
-Fitz Perls-
Quindi, uno degli obiettivi delle tecniche della Gestalt è di permetterci di comprendere i nostri problemi in modo più completo e unificato; da parti, ma nel suo insieme. In questo modo, e più che preoccuparsi del perché questo è accaduto o cosa ha causato questo particolare evento,questa prospettiva propone di concentrarsi sulla comprensione di "come influenziamo" tutte queste circostanze.

Tutto questo ci incoraggia aComprendi che l'idea che possiamo avere del passato o del futuro è più dovuta al modo in cui viviamo il presente. Oltre a questo obiettivo, le tecniche della Gestalt tendono a promuovere la nostra crescita personale, aiutandoci a prendere coscienza di ciò che siamo, di ciò che sentiamo e di ciò di cui abbiamo bisogno … agendo successivamente con responsabilità.

Tecniche della Gestalt per promuovere la crescita personale

La maggior parte delle tecniche di psicoterapia della Gestalt ruotano attorno a ciò che Fritz Perls ha chiamatoall'epoca"regole e giochi".Cosa intendiamo con questo? Molte di queste strategie – dinamiche, molto originali e variate nell'essenza – cercano di renderci più consapevoli del nostro mondo per superare la resistenza e facilitare il nostro processo di maturazione.

Diamo un'occhiata ad alcuni esempi di queste tecniche.

1. Qproblemi in sospeso

Le questioni in sospeso riguardano gli eventi passati che riguardano il nostro presente.Sono emozioni non gestite, sentimenti bloccati, nodi personali che portano via la nostra vitalità nel qui e ora. Secondo la Gestalt, abbiamo tutti i problemi in sospeso con amici, genitori, ex-coniugi e persino con persone che non incontriamo più.

  • Invece di evitarli, dovremmo essere in grado di portare alla luce queste emozioni per smettere di essere fissi alla sofferenza, alla perdita o persino al risentimento.
  • Per fare ciò possiamo eseguire una simulazione, un processo mentale di incontro, confronto e addio.
  • Possiamo evocare mentalmente la persona ed esprimere loro ciò che dobbiamo dire loro. Quindi svestiremo i dolori, diffonderemo i dispiaceri, i difetti o persino il rancore. Una volta esposti e riconosciuti, li lasceremo andare. Chiuderemo il cerchio per andare avanti.

2. Tecnica di dialogo: sedia vuota

Molti conosceranno già questa tecnica, che è conosciuta, spesso utile e rappresenta molto bene l'essenza della Gestalt. A volte è usato per incoraggiare incontri immaginativi e proiezioni da parte di altri, cercando in tal modo di promuovere processi di dolore o di risolvere traumi.

Questa tecnica è anche usata nel campo della crescita personale, ma per un altro scopo: generare un dialogo interno dove sono messi in scena "i nostri opposti". Ad esempio, possiamo promuovere un dialogo con noi stessi dove da un lato appare questo stimolo che ci dà il malessere e dall'altro, la parte di noi stessi che vuole affrontarlo per avere un una vita più produttiva, libera e ricettiva. Questo sarebbe un modo:

  • Più passano i giorni, più mi sento stanco.
  • Mi togli di nuovo le forze, occupi troppo spazio nella mia vita. Dimmi cosa c'è che non va
  • Non mi amo, penso che la vita che conduco non sia quella che amo.
  • Quindi, invece di lamentarti tutto il tempo, dimmi cosa faresti per sentirti meglio.

3. Mi assumo la responsabilità

Un'altra delle tecniche di Gestalt che può essere utile nella vita di tutti i giorni è il gioco "assumersi la responsabilità". Sembra semplice in apparenza, ma ciò che richiede soprattutto è l'impegno.Lo scopo è di renderci più consapevoli di ciò che sta accadendo in noi, di percepirlo, di accettarlo e quindi di incoraggiare un comportamento più attivo verso il cambiamento.

Ecco un piccolo esempio.

  • "Mi rendo conto che mi fanno male la testa e lo stomaco, so che penso molto e che soffro di stress.Sono responsabile di ciò e so che devo cambiare le cose. "
  • "Mi rendo conto di avere una buona voce, sono responsabile per lei essere onesti, parlare senza paura, rispettare e rispettare me …"

4. Pratica il continuum della coscienza

È essenziale pernella psicologia della Gestalt il terapeuta entra in contatto con il "come" dell'esperienza della persona piuttosto che con il "perché" . È necessario capire come il paziente affronta i problemi, come li vive, come li sente e li interiorizza … Per fare ciò, è necessario aprire uno spazio in cui sarà possibile identificare che hanno i problemi. emozioni e sentimenti, attraverso domande come "dimmi cosa senti "," dimmi dove lo senti "," dimmi cosa stai dicendo qui e ora "…

Possiamo anche implementarequesta tecnica a livello personale rendendo presenti tutti i sentimenti, pensieri e sentimenti. Invece di ignorarli o internalizzarli, mettiamoli in evidenza, tienili a mente …

"Se ti senti convinto di qualcosa, dillo, esponi il tuo vero sé, senti quello che dici."
-Fritz Perls-

5. Trasformare le domande in affermazioni

Questa è un'altra tecnica della Gestalt che può sembrare molto semplice in apparenza, ma ha un'utilità terapeutica molto importante: ci aiuta a dichiarare realtà interne e a mobilitare risorse. Come si fa? Molto semplice Tutti noi sapevamo che un giorno, mentre tornavamo a casa, pensavamo: "Perché mi sento così, perché mi sento così disperato e impotente?"

La Gestalt offre quanto segue: convertire le domande in autoaffermazioni.Vediamo alcuni esempi.

  • Perché mi sento così male oggi? Oggi mi sento male, farò tutto il possibile per cambiare questa sensazione e domani è un giorno migliore.
  • Perché sento che mia moglie è sempre più distante? La mia compagna è lontana, gli chiederò se c'è un problema.

Per concludere, come abbiamo visto, le tecniche della Gestalt sono tanto originali quanto funzionali quando si tratta di metterci in contatto con i nostri bisogni.Ci invitano anche ad assumerci le nostre responsabilità, ad essere coraggiosi di fronte a ciò che sentiamo e agire di conseguenza per promuovere il nostro progresso, la nostra maturazione personale.

Mettendo in pratica queste strategie, i benefici sono inconfondibili.


Smetti di immaginare e sperimentare il reale: le basi delle terapie della Gestalt

Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: