5 tasti per esprimere il dolore emotivo

5 tasti per esprimere il dolore emotivo

Esprimere il dolore emotivo è diventato impopolare. Anche se nessun essere umano fugge da esso, la norma oggi è di rifiutare la sofferenza. Le braccia si aprono per coloro che sono "positivi" e che hanno "buone energie".Occhi e orecchie si chiudono per chi soffre, perché sembra che il dolore sia una malattia contagiosa .

Gli esseri umani provano ancora sofferenza ad un certo punto. Alcuni più di altri, ma lo sentiamo tutti una volta.essoè quindi essenziale avere l'opportunità di esprimere il dolore emotivo in tali circostanze. Reprimere lo rende più forte Impedisce che venga trattato.

” Se non sei in grado di cambiare una situazione che ti causa dolore, puoi sempre scegliere l'atteggiamento con cui stai soffrendo. "
-Viktor Frankl-
Il problemaè che spesso non sappiamo come esprimere il dolore emotivo. Finalmente non abbiamo le parole per farlo. Spesso non sono sufficienti a mitigare questa sofferenza. Ti offriamo alcune chiavi che ti permetteranno di manifestare ciò che senti in modo più efficace.

1. Esprimilo ad alta voce

Anche se non sembra essere così, c'è una grande differenzatra pensare al dolore ed esprimerlo ad alta voce. Il pensiero è avvolto in parole. Manteniamo inoltre un costante dialogo interno. Questo tuttavia non richiede un ordine più grande o una precisione delle idee.

Un processo interessante si verifica quando le cose vengono dette ad alta voce. le idee deve essere ordineEd perché il messaggio sia coerente e comprensibile. Devono anche connettersi con fatti, loro stessi specificati, per farglielo capire. In modo che esprimendoli ad alta voce promuove la catarsi. Non è nemmeno necessario dirlo a un'altra persona. Dillo a te stesso. Desiderando che tu lo registri e ascolterai.

2. Impara ad alleviare la tensione con attività rilassanti

La sofferenza genera più tensioneemotivo. C'è una sensazione di malcontento e disagio difficile da eliminare. È anche possibile che cadiamo in stati di estrema vigilanza o fastidiosi intorpidimenti.

Niente di meglio che esercitare per eliminare parte di questo sovraccarico emotivo. L'attività fisica cambia la nostra attenzione. Attiva anche i processi neuronali che inducono un maggiore senso di benessere.

3. Spiega, qualcosa di fondamentale per esprimere il dolore emotivo

Gli individui sono diventati molto intolleranti alla sofferenza degli altri. Esprimere dolore emotivo agli altri è quindi a volte molto difficile. Non vogliamo disturbare gli altri. Non vogliamo sentirci respinti.Tuttavia, a volte è impossibile, almeno momentaneamente, liberarsi di questo stato d'animo oscuro.

La cosa migliore in questi casi è spiegare agli altri il processo che stiamo attraversando.Fai vedere loro che stiamo attraversando un momento difficile. Che non possiamo sfuggire automaticamente.Che dobbiamo ancora trattare ciò che sentiamo. Gli altri avranno così più elementi per interpretare ciò che ci accade, senza che questo porti a un conflitto.

4. Evita i conflitti su come ci sentiamo

La sofferenza ci porta spesso ad essere più irritabili e talvolta intolleranti.A volte cadiamo nella tentazione di incanalare le nostre frustrazioni e disagi opponendo gli altri.

È importante impedire che ciò accada. In effetti, un tale atteggiamento non farà che aggiungere peso alla situazione che stiamo vivendo.Quindi è importante non parlare a nessuno di nulla. Potremmo altrimenti trovarci in un conflitto che non sarà di alcun beneficio per noi. Meglio evitare scontri.

5. Tieni un diario

Il giornale è uno strumento che è stato usato fin dall'antichità per scopi diversi. Uno di questi è esprimere il dolore emotivo. Proprio come una riorganizzazione delle idee si realizza quando esprimiamo i nostri pensieri ad alta voce,una nuova riorganizzazione, più profonda e più precisa, viene effettuata attraverso il linguaggio scritto.

Scrivere è un percorso di catarsi. Ci dà una nuova prospettiva.Ci vediamo leggermente dall'esterno quando leggiamo ciò che abbiamo scritto. Aiuta a gestire meglio le emozioni. Metti tutto in un quadro razionale. A volte forniscono uno sbocco creativo per la sofferenza.

Tutti questi modi di esprimere il dolore emotivo sono preziosi.Qualsiasi opzione è meglio che rimanere in silenzio, sopprimendo o indifesi di fronte al dolore. Dobbiamo liberarlo con tutti i mezzi a nostra disposizione.Per esprimerlo è l'unico modo per trattarlo e superarlo.


Dolore emotivo, l'angoscia del nostro cervello

Per conoscere meglio la strada delle nostre emozioni, dobbiamo conoscere alcuni dati. In questo articolo, condivideremo con voi alcuni di loro. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: