5 frasi di Antonio Damasio per capire meglio le nostre emozioni

5 frasi di Antonio Damasio per capire meglio le nostre emozioni

Nelle frasi di Antonio Damasio, sentiamo sempre l'importanza dell'affetto e delle emozioni nello sviluppo delle persone. Questo insegnante, che è considerato "il mago del cervello", è uno dei neurologi che ha contribuito maggiormente alla comprensione del mondo affascinante dei sentimenti e delle motivazioni umane.

Vilayanur Ramachandran, un altro neurologo prestigioso dell'Università della California, una volta disse che l'Homo Sapiens è questa affascinante creatura che a un certo punto era in grado di guardare nella propria mente e vedere l'universo riflettersi in essa. . Questo approccio poetico e rivelatore contiene una realtà quasi ovvia. Il momento da cui abbiamo iniziato a riflettere su noi stessi ha segnato il raggiungimento di un grande passo come specie.

"La mente cosciente è il risultato del funzionamento molto ben articolato di molte, e spesso molte, aree cerebrali".

-Antonio Damasio-

D'altra parte, non possiamo negare il fatto che il cervello umano contiene quasi gli stessi misteri di quelli contenuti nell'universo. Guardare questa immensità senza fondo, abitata da corpi celesti che ci circondano ogni notte, produce la stessa vertigine che sentiamo osservando il nostro interno. Tuttavia, secondo Antonio Damasio, oggi sappiamo molto di più sul cervello che sull'universo.

Eccellente scienziato, curioso appassionato ed eccezionale informatore, Damasio è questo neuro-filosofo capace di darci le risposte più semplici alle domande che ci siamo sempre posti. Alla fine, tutto ciò che siamo, tutto ciò che sentiamo, tutto ciò che abbiamo creato come società e come civiltà si trova in questo meraviglioso organo: il cervello umano.

Le frasi di Antonio Damasio per conoscerci meglio

L'essere umano è caratterizzato da una cosa principale: la sua intelligenza sofisticata. Abbiamo una grande memoria e il nostro linguaggio ci definisce e ci distingue dalle altre specie sul pianeta. Damasio sottolinea il fatto che, oltre a tutto ciò, c'è un aspetto che non possiamo omettere.

Tutto ciò che siamo e ciò che diventiamo è legato ai nostri sentimenti. Sono loro che ci danno una motivazione sufficiente per cercare una soluzione ai problemi, alternative ai nostri dubbi e nuove strade quando affrontiamo le nostre difficoltà. Un altro aspetto cruciale nelle teorie di questo professore della University of California è la chiara distinzione che fa tra emozioni e sentimenti.

Al di là di ciò che possiamo pensare, queste due nozioni sono molto diverse. Questo è qualcosa che possiamo spesso vedere nelle frasi di Antonio Damasio che alimentano i suoi libri interessanti come L'errore di Descartes, lo strano ordine delle cose, e il cervello ha creato l'uomo.

1. I sentimenti sono esperienze mentali

"I sentimenti aprono la porta a una certa quantità di controllo premeditato delle emozioni automatizzate".
suddividere

Quando vediamo un pericolo, quando affrontiamo una persona che ci preoccupa o ci rende infelici, il nostro corpo reagisce con emozione. Il nostro cuore sta accelerando, abbiamo i brividi, il nostro stomaco è teso …

La rappresentazione mentale che abbiamo di questa paura e dei pensieri associati sono i sentimenti. Questa è probabilmente una delle frasi più famose di Antonio Damasio. Le emozioni precedono i sentimenti, sono alterazioni chimiche e organiche. Tuttavia, i sentimenti sono le guide che alla fine ci consentiranno di prendere una decisione come evitare una persona che ci spaventa.

2. La coscienza nell'essere umano

"Qual è l'uso della coscienza?" La risposta è semplice: la coscienza serve ad ampliare la portata della mente del corpo e quindi a migliorare la vita di questo organismo la cui mente ha più portata.
suddividere

Antonio Damasio ha lasciato le cose chiare: la coscienza è presente in gran parte negli esseri umani. Quando un cervello, un primate, un delfino, un cane o un rettile creano un senso di sé, appare la coscienza. Questa entità non è localizzata nel nostro cervello, è in realtà un processo.

Ciò che ci differenzia dal resto della specie è il fatto che l'evoluzione ha esteso la nostra coscienza. Nella nostra coscienza si trova creatività, memoria, ragionamento logico …

3. Le emozioni guidano la vita

"L'inizio di tutto era emozione, quindi sentirsi non è un processo passivo."
suddividere

Questa è un'altra frase di Antonio Damasio molto importante per capire il suo lavoro. La sua ipotesi si basa sul seguente principio: un'emozione è un insieme di risposte chimiche e neurali che fanno parte di un modello distintivo. Quando affrontiamo un certo stimolo, viene generato un tipo di reazione.Questo perché il nostro cervello è il risultato di un'evoluzione di repertori comportamentali appresi.

Dopo questa risposta emotiva, il processo mentale arriva e poi arriva la sensazione. Con lui, regoliamo l'emozione e possiamo indirizzarla verso un comportamento determinato, una motivazione e un tipo di risposta più o meno efficace. Possiamo quindi dire che le emozioni sono come la scintilla della vita, quella che ci spinge ad agire.

4. L'importanza della compassione

"Devi imparare a coltivare le buone emozioni che permettono agli esseri umani di prosperare".
suddividere

Damasio è sempre molto sensibile alla crisi sociale che vive nell'umanità. Nelle sue lezioni, è solito sentire di più su violenza, disuguaglianza, conflitti tra paesi. Per questo famoso filosofo, abbiamo perso la capacità di avere compassione e spesso ci lasciamo guidare da emozioni negative come rabbia, rabbia e risentimento.

Dobbiamo essere in grado di creare ambienti di quartiere in cui generare emozioni più positive. È l'unico modo per prosperare, per capire meglio noi stessi.

5. L'intelligenza artificiale non può mai eguagliare l'intelligenza umana

"Sono totalmente contrario all'idea che l'intelligenza artificiale possa ricreare una mente umana perché non ha capacità di provare sentimenti".
suddividere

Questa è una delle frasi più famose di Antonio Damasio. È comune sentire il suo scetticismo sull'intelligenza artificiale e il suo futuro nella nostra società. Come spiega nel suo ultimo libro "L'ordine delle cose", questo tipo di entità non può mai essere paragonato alla coscienza umana. Dobbiamo ricordare che il nostro cervello è il risultato di un'evoluzione sofisticata.

Questi processi tecnologici basati sulla codificazione e sul silicio mancano di esperienze passate, emozioni, paure, vulnerabilità e, naturalmente, coscienzae. È per questa regola del tre che non riusciranno mai a provare sentimenti. Possono aiutarci per molte cose, ma non saranno mai intelligenti dal punto di vista emotivo.

Per concludere, come abbiamo visto nelle frasi di Antonio Damasio, l'essere umano è indubbiamente il risultato di uno sviluppo cerebrale basato sull'autocoscienza, sul linguaggio e soprattutto sulle emozioni. Sebbene questo organo possa a prima vista sembrare un mistero di 100.000 milioni di neuroni, riceviamo ogni giorno più informazioni e conoscenze su ciò che siamo grazie a scienziati così importanti come Damasio.

Antonio Damasio, il neurologo delle emozioni

Scopri il lavoro del neuroscienziato e neurophilosopher Antonio Damasio sul cervello, emozioni e sentimenti. Saperne di più
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: