5 caratteristiche associate al trauma infantile

5 caratteristiche associate al trauma infantile

L'infanzia è un passo decisivo nella vita. Le impressioni fisiche e psicologiche ricevute durante questo stadio lasciano tracce permanenti nel cervello. Questo è il motivo per cui i traumi dell'infanzia permeano completamente la personalità e vedono la loro influenza prolungarsi nel tempo.

Ciò non significa che non possano essere superati o, nel peggiore dei casi, che non possano essere superati in misura ragionevole. Il fatto che una persona abbia avuto un'infanzia difficile non significa che non sarà in grado di condurre una vita piena. Tuttavia, questo di solito richiede processi terapeutici o un profondo sviluppo personale.

Alcune caratteristiche indicano la presenza di traumi infantili che non sono stati superati. Se hai avuto un'infanzia difficile, può valere la pena controllare se alcune di queste caratteristiche non sono presenti nel tuo modo di essere. Questi sono indicatori eccellenti per rendersi conto che è tempo di fare qualcosa per te stesso.

"Il trauma non è causato dalla morte, ma dalla vita, possiamo morire senza saperlo, la nascita implica il trauma della comprensione."

-Richard Matheson-

1. Inibizione, una caratteristica associata al trauma infantile

inibizione è legato alla difficoltà di trovare il proprio posto nel mondo. Nella vita, anche. Questo è il caso delle persone che sono riluttanti a dire quello che pensano o fanno quello che vogliono. Hanno paura di farlo o semplicemente non pensano a niente.

I traumi dell'infanzia fanno sentire una persona limitata quando si tratta di affermarsi nelle diverse situazioni che incontrano.D'altra parte, queste persone sono ermetiche. Isolato. Presentano notevoli difficoltà nel comunicare con gli altri e hanno paura degli altri .

Incontriamo persone introverse, che le rendono impopolari in situazioni sociali. Tuttavia, non hanno alcun problema a dire a voce alta cosa pensano o sentono. E agiscono con autonomia. D'altro canto,quando ci sono traumi infantili che non sono stati superati, la persona vuole passare inosservata, non attirare l'attenzione.

2. Irascibilità

L'accumulo di rabbia è comunemente visto in persone che non hanno superato il trauma infantile. Queste non sono necessariamente persone violente. Tendono a non essere molto tolleranti e tendono a reagire in modo aggressivo. Sembra che stiano ancora per esplodere, anche se non lo fanno.

La loro irascibilità è anche evidente nel modo in cui manipola gli oggetti o nel tono della loro voce.La tensione è palpabile nei loro gesti e nel loro modo di parlare. C'è rabbia nel modo in cui agiscono, sebbene non siano esplicitamente aggressivi.

3. Rifiuto dei complimenti

Spesso le persone che non hanno superato il trauma infantile hanno problemi a valutare se stesse.O si sentono molto al di sotto degli altri, o si sentono molto superiori. Quest'ultimo punto è solo apparenza. Questo è un meccanismo per compensare la cattiva opinione che hanno di se stessi.

Ecco perché è normale per loro rifiutare i complimenti degli altri. Elle pennenon sono mai abbastanza bravi. Ecco perché si arrabbiano quando diciamo loro che sono grandi in un dominio. A loro sembra che questo sia un inganno o una presa in giro. Non riescono a capire come qualcuno possa avere una buona immagine di loro, dal momento che si odiano.

4. Chiedete scusa sempre

Una persona che ha vissuto un trauma durante l'infanzia sente che tutto ciò che dice o fa può infastidire gli altri. Ecco perché si scusa frequentemente. Si scusa per le cose che non hanno bisogno di scusarsi. Lo fa quando vuole parlare, come se non avesse il diritto. O quando sta per entrare o uscire da un posto, ecc.

Questo tipo di comportamento è il segno di un'istruzione restrittiva, forse umiliante e con poche espressioni di affetto. Queste persone si sentono come se dovessero scusarsi per qualsiasi azione che potrebbero essere in grado di eseguire. Questo è precisamente uno dei grandi effetti del trauma infantile che non è stato superato.

5. Sfuggi al conflitto o vivi lì

L'infanzia traumatica tende a svilupparsi in famiglie molto conflittuali. Un contesto in cui disaccordi e aggressioni erano la norma. Qualsiasi parola o atto è stato in grado di innescare una serie di problemi. Ecco perchéla persona può crescere per paura del conflitto o fare una fissazione su di esso.

Coloro che temono il conflitto fuggiranno in tutte le circostanze. Lorosono anche in grado di ignorare le proprie convinzioni per evitare una contraddizione. Coloro che cercano un conflitto trasformano tutto in un problema. Rimangono impegnati nella ripetizione dei comportamenti che hanno imparato durante l'infanzia.

I traumi dell'infanzia non si risolvono, o almeno molto raramente. È necessario lavorare su di loro in modo che non finiscano per impregnare la personalità e non rendere la vita un inferno. C'è sempre qualcosa di tutto ciò che sperimentiamo nel tempo. Ma come adulti, siamo in grado di modulare e sviluppare il trauma dell'infanzia in modo che non ci facciano del male.


Come gestire le tracce emotive della nostra infanzia?

Fin dalla nostra più giovane età, interiorizziamo tutto ciò che accade intorno a noi, anche se non possiamo sapere cosa si prova … Per saperne di più "
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: